Chiostri della Certosa di San Giacomo di Capri

Chiostri della Certosa di San Giacomo di Capri

Interventi di messa in sicurezza del percorso di visita dei Chiostri Grande e Piccolo della Certosa di San Giacomo di Capri.

Cenni storici

La Certosa di San Giacomo è la costruzione storica più antica dell'isola di Capri, fu costruita infatti nel 1371 per volere del conte Giacomo Arcucci su un terreno donato dalla Regina Giovanna I D'Angiò.

Nella certosa di Capri si accede tramite un viale alla cui fine c'è l'ingresso con una torre fortificata. A fianco alla torre vi è il portico della Chiesa. La Certosa è strutturata in tre blocchi di edifici: uno estraneo alla vita del convento con la farmacia e la chiesa per le donne; uno per i frati conversi e per ospiti esterni con annessi i granai, le scuderie e i laboratori dove lavoravano i monaci; l'ultimo blocco per la vita di clausura con le celle intorno al Chiostro Grande e gli altri ambienti intorno al Chiostro Piccolo.

Il Chiostro Grande segue uno schema tardo rinascimentale con archi a tutto sesto su pilastri in pietra, mentre l'area al centro è organizzata secondo un disegno geometrico con spazi verdi. Il Chiostro Piccolo ha delicati archi a tutto sesto su colonne romane in marmo.

Descrizione dell’intervento

Interventi di messa in sicurezza del percorso di visita dei Chiostri Grande e Piccolo della Certosa di San Giacomo di Capri, nello specifico: rimozione e pulizia della vegetazione infestante, ripristino degli intonaci dei porticati in fase di distacco, ripristino camminamenti porticati, opere di finitura.

Lavori realizzati:

  • Rimozione e pulizia della vegetazione infestante
  • Ripristino degli intonaci dei porticati in fase di distacco
  • Ripristino camminamenti porticati
  • Opere di finitura

Altre foto sulle fasi di lavorazione le trovi su Flickr

Link utili:

Certosa di San Giacomo

Committente

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Tipologia di progetto

Restauro