Laboratori della Fondazione Teatro di San Carlo

Laboratori della Fondazione Teatro di San Carlo

Lavori di risistemazione dell’area esterna e dei laboratori artistici
Stazione Appaltante: Fondazione Teatro di San Carlo
Immobile oggetto dell’intervento: Laboratori artistici negli stabilimenti ex Cirio di Vigliena , zona industriale di Napoli Est

Cenni storici

La nuova struttura nasce dalla riconversione degli stabilimenti ex Cirio di Vigliena nella zona industriale di Napoli Est (Stradone Vigliena, Circoscrizione di San Giovanni a Teduccio).

La riconversione ha dato vita ad una struttura ideale, con laboratori e officine di ampie dimensioni per la costruzione, il montaggio e la conservazione degli allestimenti degli spettacoli, per incrementare la produzione e la progettazione di questi.

Il progetto è frutto dell'accordo del 2007 tra Autorità Portuale, Demanio, Comune di Napoli e Regione Campania che ha conferito la gestione dell'opificio al Teatro di San Carlo per destinarvi un luogo più idoneo ad accogliere i laboratori degli allestimenti scenici.

La riconversione degli stabilimenti nei nuovi laboratori artistici rappresenta l'ultimo tassello del restauro del San Carlo avviato nel 2008, con il dislocamento dall'edificio storico delle sale per il montaggio delle scene, della falegnameria e dei magazzini.

Le foto dei lavori su Flickr

Descrizione dell’intervento

Rifunzionalizzazione delle aree esterne attraverso la creazione di un nuovo passo carraio, l’ammodernamento dei sistemi di accesso, un nuovo impianto di raccolta delle acque meteoriche, il rifacimento delle pavimentazioni industriali del piazzale ed un tratto in esterno di pavimentazione in legno.

La pulitura ed il rifacimento delle stuccature dei giunti ha permesso il recupero delle facciate in muratura di tufo e pietra vulcanica, valorizzate con l’installazione di pannelli in acciaio istituzionalizzati con il logo del Teatro.

Completa l’intervento la realizzazione di nuove fioriere appositamente disegnate ed un impianto di illuminazione di accento, progettato dallo studio Cannata, che mette in risalto le particolarità architettoniche dell’ex opificio industriale attraverso degli effetti cromatici gestiti da una stazione domotica.

Link utili: www.teatrosancarlo.it

Committente

Fondazione Teatro di San Carlo

Tipologia di progetto

Edilizia